lunedì 4 febbraio 2008

L'Affabulatore...

Ultimamente mi è capitato più volte di vedere delle facce interdette (o dubbiose), quando dicevo il nome del mio blog.... inoltre ho notato che alcune visite ad esso sono state motivate dalla ricerca su google proprio del significato del termine AFFABULATORE.
Così ho deciso di scrivere un post per provare a spiegare il significato di tale parola.
Ed è proprio ricercando informazioni che, con mia grande sorpresa, ho trovato un certa difficoltà a trovare notizie dettagliate sul sostantivo maschile Affabulatore o sui vocaboli attinenti (Affabulare o Affabulazione).

On-line ho trovato queste fonti:

Il dizionario della lingua italiana De Mauro fornisce questa descrizione:

af|fa|bu|la||re (s.m.)
(basso uso) chi affabula | estens., abile narratore
e il verbo
af|fa|bu||re
(v.tr.) (io affàbulo)
(basso uso) esporre o organizzare e rappresentare in forma di favola | estens., narrare piacevolmente; anche ass.


Il Sabatini-Coletti (tramite il sito del Corriere della Sera) :

af-fa-bu-la-zió-ne (s.f.)
Narrazione fantasiosa; intreccio di un'opera di immaginazione


Su Garzantilinguistica.it:

af-fa-bu-là-re (v. tr.) io affàbulo ecc.
esporre, presentare in forma di favola | (estens.) narrare, rappresentare.
Derivato del latino
fabu°la - 'favola'
e
af-fa-bu-la-ziò-ne (s.f)
l'affabulare | la costruzione, l'intreccio di un'opera letteraria, spec. di un romanzo.



Su Dizi.it (un non meglio specificato "dizionario collaborativo" on-line):

af-fa-bu-la-re (v. tr.)
1 Raccontare in forma di favola, di finzione scenica.
2 Avvolgere in una trama illusoria. ~ ingannare.


Insomma alla fine ho trovato il "benedetto" significato del sostantivo maschile Affabulatore o di quello femminile Affabulazione o del verbo Affabulare, anche se non ho trovato lunghe definizioni, come potete vedere sopra.

Fatto sta che come termine a me piace davvero molto e rappresenta un pò quello che vorrei avvenisse nel mio blog: tentare di parlare di qualche cosa o raccontare un fatto o una vicenda e riuscire a captare l'attenzione di chi mi legge "narrandola piacevolmente" o come fosse " in forma di favola"... e come ci insegna Esopo tutte le favole hanno un significato intrinseco e una morale di fondo....
Ma ovviamente io non sono Esopo e sicuramente non ho nè le capacità per trasformarmi in un moderno "affabulatore-moralizzatore" nè tanto meno il desiderio di farlo!

Mi sembra un gran bella cosa riuscire ad essere un "abile narratore" (definizione data dal dizionario De Mauro)
e l'importante è che ciò che scrivo sia "narrato piacevolmente" un pò per voi, ma un pò anche per me!

Il vostro Affabulatore!

5 commenti:

danilovespertini@libero.it ha detto...

Ciao Claudio.
Ho letto con interesse il tuo post e ritengo sia giusto usare il termine "affabulatore" nella sua accezione positiva. Ritengo, al tempo stesso, che ogni termine può avere il suo lato negativo. Esopo è un grande buon affabulatore. Altri sono solo sciocchi affabulatori. Spero tu sia della scuola di Esopo: un buon affabulatore. Ciao.

VESDAN

Claudio ha detto...

Ovviamente spero anche io di essere un buon affabulatore e sicuramente non tendo a prendere in giro le persone ma opto per la sincerità e per la chiarezza in ogni aspetto.
E poi nel mio blog voglio solo dire MOLTO chiaramente ciò di cui scrivo senza nascondere nulla e cercando di farlo nel modo migliore e più "attraente" possibile: è bello e gratificante magari ricevere dei complimenti per come si scrivono delle cose....

Grazie per il tuo contributo e sta sicuro che tornerò a visitare il tuo blog e le tue "vignette" (non so se è il termine giusto per definirle...) poetiche o satiriche!

Anonimo ha detto...

Ma sai che invece per me il termine affabulatore aveva solo l'accezione negativa? sono capitata nel tuo blog proprio perché ero rimasta interdetta dalla definizione striminzita e "asettica" di un dizionario. mentre io, nell'uso che ne ho sentito fare, lo percepivo principalmente come una caratteristica di furbacchione che gira la verità a suo piacimento. Felice di scoprire che esistono anche affabulatori positivi! :)

anna d.p. ha detto...

sapessi come sono d'accordo con ezda!!!!!e con te anche!!!!mi chiamo anna e quest'anno incomincero' il terzo stadio circa lo studio del teatro degli ultimi 400 anni! il primo detto "il viaggiat(t)ore" un viaggio per scoprirsi attori, il secondo "il sognattore" , un sogno da realizzare e mille gia' realizzati, il terzo , ovvero il prossimo, "L'affabulatTore" usando piuttosto l'accezionme positiva che tu hai giustamente evidenziato nel tuo blog...spero ci siano molti partecipanti perche' sara' davvero divertente scoprirsi altro da se' oltre il possibile essere o non essere! tornero' sicuramente a trovarti buon lavoro annina l'agitattrice

Umberto Bultrighini ha detto...

po', non pò. va, non và. è una bella pagina, ma difendiamo la lingua più bella del mondo.